Concorso Bottesini

CONCORSO BOTTESINI

Crema
18-24 aprile 2017

Direttore Generale
Francesco Daniel Donati (Vedi Biografia)

Presidente Onorario
Franco Petracchi

Direttore Artistico
Enrico Fagone (Vedi Biografia)

Presidente di giuria
Salvatore Accardo

Premi
1° Premio:
Fondazione Walter Stauffer 10.000,00 € e un arco Adriano Massari
2° Premio:
Camera di Commercio di Cremona 5.000,00 € e un arco Emilio e Luca Slaviero
3° Premio:
Premio Bruno Manenti 3.000,00 € e un arco Marco Pasquino

Condividi su:


Concorso Bottesini

CONCORSO BOTTESINI

dal 18 al 24 aprile 2017

"Nessun concertista di contrabbasso può essere paragonato a lui. Dall’Oglio, Müller e Dragonetti suonavano il contrabbasso alla perfezione, conservando però allo strumento il suo timbro; sotto le mani di Bottesini invece il contrabbasso diventava uno strumento speciale, qualche cosa fra il violino e il violoncello. Bisognava averlo udito, il Bottesini, per farsi un’idea di quella ineffabile e malinconica sonorità che riusciva a provocare un piacere così intenso, penetrante, che quasi si avvicinava al dolore”.

Così recitava la Gazzetta Teatrale Italiana il 19 luglio 1889, qualche giorno dopo la morte del Maestro cremasco. Un’eredità importante che l’Associazione Musicale Giovanni Bottesini desidera valorizzare attraverso l’organizzazione del “VI Concorso Internazionale per Contrabbassisti Giovanni Bottesini”.

Il Concorso Bottesini nasce nel 1989 sotto la direzione artistica del Maestro Petracchi, promosso dal Comune di Crema e sostenuto dal mecenate cremasco Bruno Manenti. Organizzato dall'Associazione Musicale Giovanni Bottesini, in collaborazione con il Comune di Crema e il Teatro San Domenico, il concorso rinascerà dopo 14 anni di assenza, richiamando in città promettenti giovani contrabbassisti provenienti da tutto il mondo.

Concorso Bottesini

PortofinoCONCERTO DEI FINALISTI
ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO

Direttore:
Maffeo Scarpis

Programma:
Giovanni Bottesini - Concerto in si minore per contrabbasso e orchestra d'archi
Wolfgang Amadeus Mozart - Divertimento per archi KV 136

Fondata nell’ottobre 1966, in 50 anni di attività OPV si è affermata come una delle principali orchestre italiane.

Unica Istituzione Concertistico-Orchestrale (I.C.O.) operante in Veneto, realizza circa 120 tra concerti e recite d’opera ogni anno, con una propria stagione a Padova, concerti in Regione, per le più importanti Società di concerti e Festival in Italia e all’estero.

Peter Maag ne è stato direttore principale dal 1983 al 2001, mentre alla direzione artistica si sono succeduti Claudio Scimone, Bruno Giuranna, Guido Turchi, Mario Brunello (Direttore musicale, 2002-2003), Filippo Juvarra. Nel settembre 2015 Marco Angius ha assunto l'incarico di Direttore musicale e artistico.

Nella sua lunga vita artistica OPV annovera collaborazioni con i nomi più insigni del concertismo internazionale, tra i quali si ricordano S. Accardo, P. Anderszewski, M. Argerich, V. Ashkenazy, J. Barbirolli, Y. Bashmet, R. Buchbinder, M. Campanella, G. Carmignola, R. Chailly, C. Desderi, G. Gavazzeni, R. Goebel, N. Gutman, P. Herreweghe, A. Hewitt, C. Hogwood, S. Isserlis, L. Kavakos, T. Koopman, A. Lonquich, R. Lupu, A. Marcon, M. Maisky, V. Mullova, A.S. Mutter, M. Perahia, I. Perlman, M. Quarta, J.P. Rampal, S. Richter, M. Rostropovich, H. Shelley, J. Starker, R. Stoltzman, H. Szeryng, U. Ughi, S. Vegh, T. Zehetmair, K. Zimerman.

Negli ultimi anni OPV si è distinta anche nel repertorio operistico, riscuotendo unanimi apprezzamenti in diversi allestimenti di Don Giovanni, Le nozze di Figaro e Così fan tutte di Mozart, Il barbiere di Siviglia, Il turco in Italia e Il Signor Bruschino di Rossini, Norma e I Capuleti e i Montecchi di Bellini, L’elisir d’amore, Don Pasquale e Lucrezia Borgia di Donizetti, Rigoletto di Verdi, La voix humaine di Poulenc, Il telefono di Menotti.

Nella Stagione 2015/2016, su invito di Marco Angius, OPV ha ospitato per la prima volta un compositore in residenza di alto profilo internazionale come Salvatore Sciarrino, con cui si è impegnata in commissione di nuovi lavori, attività didattica e divulgativa (il ciclo Lezioni di suono), produzioni video-discografiche. Sempre nel 2016, l’integrale delle Sinfonie di Beethoven dirette da Angius nell’ambito del “Ludwig Van Festival” è stata accolta da un eccezionale consenso di pubblico e di critica.

OPV è protagonista di una vastissima attività discografica che conta più di 60 incisioni per le più importanti etichette. Tra le pubblicazioni più recenti An Mathilde con musiche di Dalla piccola e Togni, l’Arte della fuga di Bach/Scherchen (Stradivarius), entrambi diretti da M. Angius, Vivaldi Seasons and Mid-Seasons con
S. Tchakerian e P. Tonolo (Decca), i Concerti per violoncello di Haydn e Wranitzky con E. Bronzi solista e direttore (Concerto), la Passione di Gesù Cristo di Paër diretta da S. Balestracci (cpo).
OPV è sostenuta da Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione del Veneto e Comune di Padova.

PREMI

1° Premio:
€ 10.000,00 * offerti dalla Fondazione Walter Stauffer e un arco Adriano Massari

2° Premio:

€ 5.000,00 * offerti dalla Camera di Commercio di Cremona e un arco Emilio e Luca Slaviero

3° Premio:
Premio Burno Manenti € 3.000,00 * e un arco Marco Pasquino

SCARICA-COMPILA-INVIACI IL MODULO
E-mail: info@associazionebottesini.com

scarica il modulo


scarica il bando

Crema Hotel

Concorso Bottesini

ESPOSIZIONE LIUTERIA

In concomitanza del Concorso Bottesini, sarà prevista anche un'esposizione di liuteria di costruttori di contrabbasso e archettai.

La partecipazione è gratuita.

Chi fosse interessato è pregato di contattarci a
info@associazionebottesini.com

CON IL PATROCINIO DI


MAIN SPONSOR



SPONSOR



SPONSOR TECNICI

I commenti sono chiusi